IQNA

18:31 - July 04, 2020
Notizie ID: 3485215
Tehran-Iqna- Il festival noto come Ajvatovica, in cui si ricorda l'anniversario dell'arrivo della religione islamica in Bosnia Herzegovina, si è concluso nei giorni scorsi dopo una serie di celebrazioni durate 7 giorni

Il festival noto come Ajvatovica, in cui si ricorda l'anniversario dell'arrivo della religione islamica in Bosnia Herzegovina, si è concluso nei giorni scorsi dopo una serie di celebrazioni durate 7 giorni.

La manifestazione culturale prende il nome da Ajvaz Dedo, un mistico della tariqa (ordine) Bektashi originario dell'anatolia, giunto in Bosnia 510 anni fa. La tradizione colloca il suo ingresso nel paese balcanico con la conversione di gran parte della popolazione locale all'Islam.

Il religioso musulmano sarebbe giunto nella zona di Akhisar, oggi conosciuta come Prusac, in un momento difficile dovuto ad un periodo di siccità. Fu allora che, dopo 40 giorni giorni di ritiro spirituale e preghiere da parte del mistico, la zona vide di nuovo la pioggia e con ciò la fine della siccità.

Il fatto fu visto dalla popolazione come un prodigio di Ajvaz Dedo, il chè li convinse della veridicità della religione islamica, con la loro conseguente conversione all'Islam.

 

 
 
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: