IQNA

8:45 - April 25, 2021
Notizie ID: 3486160
Iqna - Almeno 20 cittadini palestinesi sono stati feriti, venerdì sera, durante i nuovi scontri in diverse aree di Gerusalemme e della sua Città Vecchia, con la polizia di occupazione israeliana, a seguito di una giornata di violenza da parte dei coloni contro i gerosolimitani e le loro proprietà

Gerusalemme sotto attacco dei coloni e delle forze di polizia israeliane. Sollevazione popolare e decine di feriti

 

Almeno 20 cittadini palestinesi sono stati feriti, venerdì sera, durante i nuovi scontri in diverse aree di Gerusalemme e della sua Città Vecchia, con la polizia di occupazione israeliana, a seguito di una giornata di violenza da parte dei coloni contro i gerosolimitani e le loro proprietà.

Secondo fonti locali, le forze di polizia hanno utilizzato proiettili di metallo rivestiti di gomma e sparato raffiche di gas lacrimogeni e granate assordanti durante gli eventi, avvenuti principalmente nella città di Silwan, nelle strade della Città Vecchia e a Qalandia.

La Mezzaluna Rossa ha affermato che i suoi equipaggi hanno fornito assistenza medica in loco a circa 20 palestinesi e ne hanno trasferiti quattro negli ospedali.

Nel frattempo, si sono svolti scontri tra forze di polizia e giovani gerosolimitani al valico del campo profughi di Qalandia, nel nord-est di Gerusalemme, dopo che i soldati hanno attaccato una marcia palestinese organizzata a sostegno di Gerusalemme.

Venerdì sera sono scoppiati scontri tra giovani palestinesi e forze di polizia nella Città Vecchia e nelle sue vicinanze.

 

 

 

Secondo quanto riferito, due giovani sono arrestati da agenti di polizia nella zona di Bab al-Amud e in via ar-Rashid, nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Decine di coloni estremisti hanno attaccato i cittadini palestinesi e le loro proprietà nell’area di Bab al-Jadid (la Porta Nuova) che conduce al quartiere cristiano nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Le riprese video mostrano un’orda di coloni che canta insulti razzisti e slogan contro gli arabi e lancia pietre e bottiglie contro i veicoli palestinesi.

I coloni hanno anche attaccato cittadini e proprietà palestinesi nel quartiere di Sheikh Jarrah, a Gerusalemme est, ma decine di giovani locali li hanno affrontati e tenuti lontani.

Testimoni hanno affermato che i coloni hanno aggredito fisicamente alcuni giovani e fotoreporter locali a Sheikh Jarrah prima che le forze di polizia si presentassero e si assicurassero il loro ritiro dall’area.

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: