IQNA

23:57 - May 04, 2018
Notizie ID: 3482820
Tehran-Iqna-Massimo Bray ha incontrato il capo dell'Organizzazione della cultura e relazioni islamiche(ICRO) Ebrahimi Torkaman

Direttore generale dell'Enciclopedia Treccani in visita in Iran

Il Direttore generale dell'Enciclopedia Treccani si è recato nei giorni scorsi in visita ufficiale in Iran.

Massimo Bray,che in passato ha anche ricoperto la carica di Ministro delle attività culturali e del turismo,ha avuto una serie di incontri con i rappresentanti delle istituzioni e con personalità del mondo culturale ed accademico iraniani.Tra di essi anche il capo dell'Organizzazione della cultura e relazioni islamiche(ICRO),un ente governativo che si occupa della promozione della cooperazione in ambito culturale tra l'Iran e il resto del mondo.

Nell'incontro le parti,ricordando le profonde radici storiche di Iran e Italia,hanno espresso soddisfazione per l'aumento delle relazioni culturali tra i due paesi,auspicandone una maggiore espansione.

Durante l'incontro il capo dell'Icro,Abuzar Ebrahimi Torkaman,ha esposto l'esperienza dell'organizzazione da lui guidata nel perseguimento del dialogo interreligioso e interculturale in oltre 30  paesi,Italia compresa.Per Ebrahimi Torkaman il mondo di oggi,visti i numerosi conflitti e le minacce di una loro espansione,necessita dell'impegno degli uomini di cultura e di fede per una promozione del dialogo che porti ad un abbassamento delle tensioni,al fine di creare le basi per una convivenza pacifica tra civiltà con religioni e culture diverse.

Per il capo dell'Icro molti dei problemi nel mondo di oggi sono dovuti ad una mancata o limitata conoscenza reciproca,il che comporta una maggiore responsabilità da parte dei rappresentanti delle istituzioni culturali al fine di colmare tale vuoto.Ebrahimi Torkaman ha quindi espresso la propria disponibilità per una maggiore cooperazione in ambito culturale con l'Italia.

Il Direttore generale della Treccani dal canto suo,dicendosi soddisfatto di essersi recato nuovamente in Iran,ha ricordato il suo precedente viaggio nella Repubblica islamica e gli accordi stipulati in quell'occasione.Massimo Bray ha espresso l'auspicio per  un allargamento della cooperazione culturale tra i due paesi,dicendosi anche pronto,da parte dell'Italia ,per fare da ponte tra la Repubblica islamica dell'Iran e l'intero continente europeo.Bray ha infine ricordato la futura  apertura in via ufficiale di un centro culturale dell'Italia in Iran.

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: