IQNA

23:29 - August 23, 2018
Notizie ID: 3483198
Tehran-Iqna- L'amministratore delegato dell'Istituto Art Creation della Astan-e Quds Razavi ha dichiarato che 1933 preziose opere d'arte sono state presentate da 1360 artisti iraniani durante le cinque edizioni della competizione biennale nazionale sulla doratura e miniatura coranica

Oltre 1900 opere d'arte presentate al concorso biennale della doratura e miniatura coranica

L'amministratore delegato dell'Istituto per le creazioni artistiche della Astan-e Quds Razavi (la fondazione che gestisce il mausoleo dell'Imam Reza) ha dichiarato che 1933 preziose opere d'arte sono state presentate da 1360 artisti iraniani durante le cinque edizioni della competizione biennale nazionale sulla doratura e miniatura coranica.

Secondo Mohammad Ali Chamigu l'istituto ha tenuto la prima edizione del concorso nel 2008 allo scopo di far rivivere le antiche scuole d'arte e sostenere gli artisti che si occupano di arte islamico-iraniana. Il dirigente ha aggiunto che l'evento ha avuto successo incoraggiando molti artisti a partecipare alla competizione.

Chamigu ha inoltre affermato che i workshop legati alle precedenti edizioni del concorso si sono svolti nella città santa di Mashhad, ma nella sesta biennale, prevista per la fine di quest'anno, diverse città del paese ospiteranno 12 workshop che saranno guidati da eminenti esperti di miniatura e doratura.

Le date per la registrazione alla sesta edizione del concorso saranno annunciate nel prossimo futuro e le opere migliori presentate nella categoria della progettazione tradizionale delle piastrelle saranno utilizzate per ornare il mausoleo dell'Imam Reza (AS) a Mashhad.

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: