IQNA

23:58 - April 30, 2020
Notizie ID: 3485014
Tehran-Iqna- Il Centro islamico di Amburgo ha pubblicato una traduzione in lingua tedesca del libro "La Sciia nell'Islam", scritto dallo studioso iraniano Allameh Mohammad Hosein Tabatabaei

Il Centro islamico di Amburgo ha pubblicato una traduzione tedesca del libro "La Sciia nell'Islam", scritto dallo studioso iraniano Allameh Mohammad Hosein Tabatabaei.

L'opera è un testo sulla storia e sul pensiero dell'Islam sciita scritto da Allameh Tabatabaei, con l'introduzione di Seyyed Hossein Nasr. E' stato il primo testo di uno studioso sciita di alto rango destinato ai lettori occidentali.

Nel 1962, Kenneth Morgan, cappellano universitario e professore di studi religiosi alla Colgate University, iniziò un progetto per produrre un testo specifico sull'Islam sciita, introducendo la scuola di pensiero islamica al lettore occidentale non musulmano, scritto da una vera prospettiva sciita.

Il desiderio del professor Morgan di avere una descrizione di prima mano dello sciismo da parte di uno degli studiosi più rispettati dagli stessi sciiti, lo portò a rivolgersi ad Allameh Tabatabaei nel 1963.

L'Ayatollah Mohammad Hosein Tabatabaei (16 marzo 1903 - 15 novembre 1981) fu uno dei più importanti pensatori e filosofi dell'Islam sciita contemporaneo. È famoso per essere autore del "Tafsir al-Mizan", un'esegesi coranica di ventisette volumi alla quale ha lavorato dal 1954 al 1972.

Allameh Tabatabaei è considerato un pilastro del pensiero islamico sciita in quanto combinava l'interesse per la giurisprudenza islamica e il commento coranico, con la filosofia, la teosofia e lo gnosticismo.

"La Sciia nell'Islam" rimane un classico libro di testo per gli occidentali che cercano di ottenere una comprensione introduttiva dell'Islam sciita.

La traduzione in lingua tedesca dell'opera è stata pubblicata in collaborazione con l'Accademia islamica della Germania in 236 pagine.

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: