IQNA

18:10 - August 31, 2020
Notizie ID: 3485426
Tehran-Iqna- Il museo dei manoscritti dell'Astan (custodia) del santuario sacro di Hazrat Abalfazl al-Abbas (AS) a Karbala, in Iraq, è un tesoro di opere preziose, comprese rare copie del Corano

Il museo dei manoscritti del santuario di Hazrat Abalfazl al-Abbas (Che la pace sia su di lui) a Karbala, in Iraq, è un tesoro di opere preziose, comprese rare copie del Sacro Corano.

Secondo il sito web al-Kafeel, il museo è stato lanciato nel 2009 in occasione dell'anniversario della nascita di Hazrat Zeynab (Che la pace sia su di lei).

Alcune delle preziose copie di Corano custodite nel museo includono:

  1. Un Mushaf (copia di Corano) attribuito all'Imam Sajjad (Che la pace sia su di lui), risalente al I secolo dell'egira (VII secolo d.C). I versi in questa copia di Corano sono scritti in caratteri cufici su pelle di animale. Ogni pagina misura 37 x 26,5 cm.

Antichi manoscritti coranici custoditi nel museo del santuario di Abalfazl al-Abbas (AS)

2. Un Mushaf attribuito a Ibn al-Bawab, risalente al V secolo dell'egira (XII secolo d.C). Nella copia in questione i versi sono scritti nello stile calligrafico "Thulth", usando materiale dorato, mentre le scritture ai margini delle pagine sono riportate in caratteri cufici. Le pagine hanno una misura di 16,5 x 21,75 cm.

Antichi manoscritti coranici custoditi nel museo del santuario di Abalfazl al-Abbas (AS)

3. Un Mushaf di 30 pagine, con ogni pagina comprendente un Juz' (sezione) del Sacro Corano. Nell'opera ogni riga incomincia con la lettera araba Alif. Le pagine hanno una misura di 32 x 21,5 cm, mentre lo stile calligrafico utilizzato è il "Naskh".

Antichi manoscritti coranici custoditi nel museo del santuario di Abalfazl al-Abbas (AS)

 

 

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: