IQNA

23:59 - August 27, 2021
Notizie ID: 3486569
Iqna - Il primo ministro israeliano Naftali Bennett farà aumentare le colonie e la sua coalizione non faciliterà la creazione di uno stato palestinese, secondo quanto affermato dal capo di Yamina in un’intervista

Bennett: non ci sarà alcuno stato palestinese mentre io sarò al potere

 

Il primo ministro israeliano Naftali Bennett farà aumentare le colonie e la sua coalizione non faciliterà la creazione di uno stato palestinese, secondo quanto affermato dal capo di Yamina in un’intervista.

Tali dichiarazioni precedono un incontro importante di questo giovedì con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, parte della prima visita di stato di Bennett come primo ministro, iniziata martedì negli USA

Bennet ha anche affermato che l’assedio contro Gaza continuerà se Hamas manterrà armi e lancerà razzi contro Israele, secondo quanto riportato dal New York Times.

“Questo governo non annetterà né formerà uno stato palestinese, lo sanno tutti”, ha detto Bennett.

Ha aggiunto che non ci saranno discussioni sulla fine del decennale conflitto israelo-palestinese. E’ contrario anche alla questione dell’indipendenza della Palestina.

Sulle colonie, Bennett ha spiegato che Tel Aviv deve continuare a far crescere quelle già create in Cisgiordania.

Sulla questione di Gerusalemme ha affermato che “Gerusalemme è la capitale di Israele. Non è la capitale di altre nazioni”, nonostante le Nazioni Unite riconoscano Gerusalemme Est come territorio palestinese sotto occupazione israeliana.

Riguardo alla Striscia di Gaza, Bennett ha dichiarato al New York Times che, se fosse necessario, sarebbe pronto ad entrare in un altro conflitto armato contro Hamas.

 

 

 

www.infopal.it

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: