IQNA

22:36 - March 10, 2017
Notizie ID: 3481421
Budapest-Iqna-Le autorita’ del paese negano alla minoranza islamica un luogo indipendente dove seppellire i propri defunti
Ungheria:musulmani ancora in attesa di cimitero indipendente

L’Ungheria e’ uno dei paesi in Europa in cui si sta registrando negli ultimi tempi un forte aumento di idee islamofobe.Tali idee trovano a volte supporto anche tra le autorita’ ungheresi,tanto da portare il governo a privare la minoranza islamica di alcuni diritti fondamentali.

A tal proposito,Zelton Solok,presidente dell’Unione islamica ungherese,ha denunciato la mancanza di un cimitero specifico per i musulmani nel paese.Secondo l’esponente islamico,sono ormai diversi anni che la comunita’ islamica ha chiesto l’autorizzazione per il possesso di un luogo indipendente dove poter seppellire i propri defunti,senza pero’ ottenere risposta da parte delle autorita’ locali.

Secondo il capo della comunita’ islamica,il governo ungherese crede che la concessione di un luogo per l’allestimento di un cimitero alla minoranza islamica porterebbe ad un aumento del numero dei musulmani.Egli ha affermato:”Abbiamo assoluto bisogno di un luogo dove poter allestire un cimitero.Attualmente seppelliamo i nostri defunti in un cimitero cristiano,ma lo spazio a nostra disposizione non e’ sufficiente”.Zelton Solok ha aggiunto:”La comunita’ ebraica ha a propria disposizione un cimitero indipendente,mentre a noi cio’ viene negato.Questo dimostra il doppio peso di certe autorita’ in occidente,che negano ai musulmani i piu’ elementari diritti”.










Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: