IQNA

23:57 - June 15, 2018
Notizie ID: 3482966
Iqna - Venerdì mattina, decine di migliaia di palestinesi hanno celebrato la preghiera dell’Eid al-Fitr, la festa di rottura del mese del digiuno, il ramadan, nei campi della Grande Marcia del Ritorno a est di Gaza e nella città di Khan Younis

Striscia di Gaza, a migliaia celebrano l’Eid ul-Fitr nei campi della Grande Marcia del Ritorno

Venerdì mattina, decine di migliaia di palestinesi hanno celebrato la preghiera dell’Eid al-Fitr, la festa di rottura del mese del digiuno, il ramadan, nei campi della Grande Marcia del Ritorno a est di Gaza e nella città di Khan Younis.

Alla preghiera dell’Eid hanno partecipato uomini, donne e bambini, oltre ai leader dei movimenti di resistenza palestinesi.

Il membro dell’ufficio politico di Hamas, Khalil al-Hayya, ha dichiarato durante il sermone, svoltosi a est della città di Gaza, che le proteste della Grande Marcia del Ritorno continueranno fino a quando l’assedio non sarà rotto e il diritto al ritorno dei rifugiati non sarà ripristinato.

Al-Hayya ha sottolineato la responsabilità dell’occupazione israeliana per gli effetti del blocco in corso sul popolo palestinese nella Striscia di Gaza.

Ha affermato che i palestinesi sono determinati a “tornare nelle loro terre, a rompere l’assedio e porre fine a tutte le cospirazioni volte a liquidare la causa palestinese”, sottolineando la necessità di raggiungere l’unità nazionale.

Da parte sua, il leader del Jihad islamico, Khader Habib, ha affermato, durante il sermone nei campi ad est della città di Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza, che il popolo palestinese ha dimostrato attraverso le proteste che non ha intenzione di rinunciare ad alcuna parte della Palestina, inclusa Gerusalemme.

 

Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: