IQNA

23:47 - September 20, 2020
Notizie ID: 3485488
Tehran-Iqna- Il sistema sanitario francese si può anche definire universale, ma alcuni pazienti hanno la sensazione di "essere stati trattati meno bene di altri", in particolare donne, neri e musulmani che di conseguenza rinunciano a certe cure

Francia: donne, neri e musulmani si sentono discriminati in termini di sanità pubblica

Il sistema sanitario francese si può anche definire universale, ma alcuni pazienti hanno la sensazione di "essere stati trattati meno bene di altri", in particolare donne, neri e musulmani che di conseguenza rinunciano a certe cure. Lo ha riportato uno studio pubblicato da INED (Istituto nazionale di studi demografici).

Con la sua assicurazione sanitaria "obbligatoria e universale" e l'assistenza sanitaria statale, la Francia sembra essere il paese "in cui l'intera popolazione dovrebbe avere accesso all'assistenza sanitaria".

Ma il National Institute for Demographic Studies ha riscontrato "tassi di discriminazione significativamente più elevati" per alcune categorie.

Le donne, quindi, più spesso degli uomini segnalano un "rifiuto del servizio" o una "qualità delle cure inferiore". Idem per gli immigrati, soprattutto quelli provenienti dall'Africa nera, dal Nord Africa e dalla Turchia, quindi prevalentemente di fede islamica, rispetto alle persone nate in Francia.

 

 

 

 

https://iqna.ir/fr/

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: