IQNA

15:54 - April 24, 2020
Notizie ID: 3484990
Tehran-Iqna- Il trentesimo incontro annuale di studiosi, Imam e leader islamici britannici si è tenuto in videoconferenza a causa della diffusione dell'epidemia di coronavirus nel paese

Il trentesimo incontro annuale di studiosi, Imam e leader islamici residenti in Gran Bretagna si è tenuto in videoconferenza a causa della diffusione dell'epidemia di coronavirus nel paese.

L'incontro ha visto la partecipazione online di oltre 70 studiosi e leader islamici da tutto il paese.

Il direttore del Centro islamico d'Inghilterra, l'Hojjat-ol-Islam Seyyed Hashem Mousavi, riferendosi alla chiusura dei centri religiosi a causa del Covid-19, ha espresso l'auspicio che ciò possa spingere verso un maggiore dinamismo nel mondo digitale da parte delle realtà islamiche britanniche, contribuendo così ad una più vasta diffusione del messaggio islamico.

Mousavi ha affermato che da quando sono state introdotte restrizioni alle attività sociali, l'Islamic Centre of England, ha compiuto passi per tenere corsi e programmi online.

Il religioso ha espresso la disponibilità di fornire consulenze al riguardo ad altri centri islamici.

L'incontro delle guide religiose e dei rappresentanti dei centri islamici britannici si tiene ogni anno prima dell'inizio del mese sacro di Ramadan.

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: