IQNA

23:59 - December 02, 2016
Notizie ID: 3481040
Naypyidaw-Iqna-I Rohinga sono attaccati da gruppi estremisti buddisti con la complicita' del governo
Onu:attacchi contro i musulmani Rohinga,crimini contro l'umanita'


L'Alto Commissariato per i diritti umani delle Nazioni Unite ha espresso forte preoccupazione per la situazione umanitaria della comunita' islamica dei Rohinga in Myanmar.

L'organismo internazionale ha dichiarato nel suo ultimo rapporto che il governo del Myanmar ha trascurato buona parte delle raccomandazioni che erano state fatte a Giugno riguardo alla difficile situazione in cui versano i Rohinga.Secondo il rapporto,ci sono gli estremi per classificare l'atteggiamento verso la minoranza islamica come crimine contro l'umanita'.

I Rohinga sono una comunita' islamica stanziata nella regione di Rakhin,ad overst del Myanmar.Essi sono da tempo oggetto di discriminazioni e soprusi da parte del governo e di gruppi estremisti buddisti.Negli ultimi anni tali gruppi assaltano periodicamente i Rohinga,con la complicita' del governo,cercando di cacciarli dalle loro terre.

Nel corso di questi attacchi sono rimaste uccise diverse migliaia di musulmani,mentre centinaia di migliaia hanno dovuto lasciare le loro abitazioni,cercando riparo nel vicino Bangladesh.

L'Onu ha denunciato atti di violenza come omicidi,strupri,rapimenti e distruzione di case e villaggi da parte dei buddisti estremisti contro i Rohinga,accusando anche il governo di negligenza,se non di vera e propria complicita' con gli esecutori di tali atti.

Il governo del Myanmar e' ora guidato da un esecutivo legato ad Aung San Suu Kyi,ex leader dell'opposizione,e referente principale delle cancellerie occidentali nel paese,grazie all'appoggio delle quali ha vinto il premio Nobel per la Pace per la lotta compiuta contro l'ex giunta militare;ma nonostante cio',il governo della Suu Kyi mantenere un atteggiamento negativo nei confronti della comunita' islamica del Rakhin,continuando la repressione del governo precedente.


















Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte


 


Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: