IQNA

16:49 - December 08, 2019
Notizie ID: 3484578
Islamabad-Iqna- Un industriale pakistano in pensione ha inviato migliaia di alberelli in Iraq per mettere in ombra i pellegrini di Arbaeen, un'idea nata quando i suoi parenti sono tornati da un luogo sacro con scottature solari.

Un industriale pakistano in pensione ha inviato migliaia di alberelli in Iraq per mettere in ombra i pellegrini di Arbaeen.

Mohammedi Durbar, 85 anni, vuole piantare quasi 50.000 alberi lungo l'intero percorso di pellegrinaggio di 80 km tra le città sante di Najaf e Karbala.

L'idea di procurare ombra ai pellegrini è venuta a Durbar dopo che alcuni suoi parenti sono ritornati dal pellegrinaggio in Iraq con segni di scottature sul volto.

"Ho capito subito che non c'era ombra", ha detto Durbar a Reuters nella sua fattoria alla periferia della città di Karachi.

Per applicare la sua idea Durbar ha viaggiato in Iraq e parlato con i funzionari locali ottenendo i permessi per il suo progetto e la promessa che gli alberi sarebbero stati curati.

Un primo lotto di 9.800 alberelli è partito da Karachi in camion per raggiungere l'Iraq attraversando via terra l'Iran.

L'Arbaeen è un evento religioso che si celebra quaranta giorni dopo il Giorno di Ashura, ossia il giorno del martirio dell'Imam Hoseyn (Che la pace sia su di lui).

L'Imam Hoseyn ibn Ali, nipote del Profeta Mohammad, venne martirizzato nella piana di Karbala il decimo giorno del mese islamico lunare di Moharram dell'anno 61 dell'egira (680 d.C).

Ogni anno milioni di pellegrini da tutto il mondo si recano in Iraq per percorrere a piedi il percorso tra le città sante di Najaf e Karbala. In quest'ultima città, che ospita il mausoleo dove è sepolto l'Imam Hoseyn, vengono celebrati i riti di lutto dell'Arbaeen.

 

 

https://iqna.ir/en

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

tag: Arbaeen ، Iraq ، Pakistan ، alberi ، ombra ، pellegrinaggio ، marcia ، Iran ، Najaf ، Karbala ، Iqna
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: