IQNA

18:45 - May 24, 2020
Notizie ID: 3485106
Tehran-Iqna- Una chiesa di Berlino ospita i fedeli musulmani di una moschea rimasta chiusa a causa delle misure di distanziamento sociale dovute al coronavirus

La moschea Dar Assalam nel distretto di Neukölln a Berlino, normalmente accoglie centinaia di fedeli musulmani per la preghiera del venerdì. Ma attualmente, a causa delle misure di distanziamento sociale dovute al coronavirus, può ospitare solo 50 persone alla volta per evitare di creare un affollamento eccessivo che non permetterebbe di rispettare le distanze minime.

Durante il mese di Ramadan, la vicina chiesa Martha Lutheran è intervenuta per alleviare il problema, ospitando preghiere musulmane in lingua araba e tedesca.

"È un grande segno che porta gioia nel Ramadan e gioia in questa crisi", ha detto alla Reuters l'Imam della moschea Dar Assalam, Mohammad Taha Sabry, che ha guidato la sua congregazione in preghiera nella chiesa, affiancato da una vetrata raffigurante la Vergine Maria.

"Questa pandemia ci ha reso una comunità. Le crisi mettono insieme le persone", ha aggiunto l'Imam.

I luoghi di culto in Germania sono stati autorizzati a riaprire il 4 maggio dopo che erano rimasti chiusi per settimane a causa del coronavirus. I partecipanti alle funzioni religiose devono mantenere però una distanza minima l'uno dall'altro di 1,5 metri.

"È stata una strana sensazione a causa degli strumenti musicali, delle immagini", ha detto Samer Hamdoun sulla sua partecipazione alla preghiera islamica del venerdì nella chiesa Martha Lutheran. "Ma quando guardi, quando dimentichi i piccoli dettagli, questa è la Casa di Dio alla fine ..."

Il pastore della chiesa, Monika Matthias, ha affermato a sua volta di essersi sentita commossa dalla chiamata musulmana alla preghiera (Azhan).

"Ho preso parte alla preghiera", ha detto. "Ho tenuto un discorso in tedesco. E durante la preghiera ho potuto solo dire sì, sì, sì, perché abbiamo le stesse preoccupazioni e vogliamo imparare l'uno dall'altro. Ed è bello sentirsi in questo modo."

 

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: