IQNA

Cosa dice il Corano - 39

Distanza tra commercio e usura dal punto di vista del Corano

23:21 - December 04, 2022
Notizie ID: 3488321
Tehran-Iqna- Il risultato della Riba (usura) è tale che le persone economicamente deboli perdono tutto il loro capitale

Distanza tra commercio e usura dal punto di vista del Corano

 

Studi storici e archeologici dimostrano che l'invenzione e la circolazione del denaro fu l'inizio del fenomeno dell'usura. Riba o usura significa prestare qualcosa a qualcuno e chiedere di più in cambio.

Mentre le corrette interazioni economiche in una società porterebbero alla crescita culturale della società, con l'ingiustizia di Riba risolta.

Sulla base dei versetti del Sacro Corano e degli Hadith, fare Riba è considerato dagli studiosi musulmani Haram (religiosamente proibito). È stato sottolineato nei testi islamici che la ragione di questo divieto è da un lato lottare contro l'ingiustizia e dall'altro promuovere buone opere sociali come l'erogazione di prestiti ai bisognosi.

Riba è stato anche descritto come un atto improprio in altre religioni abramitiche, ma alcuni seguaci di varie religioni hanno ignorato questi insegnamenti.

Il Sacro Corano dice nel versetto 275 della Surah Al-Baqara:

Coloro che usurai non si alzeranno se non come colui che il Diavolo ha abbattuto solo toccandolo, e cioè che il commercio è come l'usura, mentre Allah ha autorizzato il commercio e ha proibito l'usura. Chi. esortato dal suo Signore. dimettiti, manterrai ciò che hai guadagnato. Il loro caso è nelle mani di Dio. I recidivi saranno condannati al Fuoco e in esso rimarranno per sempre. (275)

Allameh Tabatabaei nella sua esegesi del Corano Al-Mizan ha commentato la questione di Riba, dicendo perché Dio la considera così negativa e disgustosa.

Allameh Tabatabaei dice che è perché il risultato di Riba è tale da far perdere tutto il capitale alle persone finanziariamente deboli e di conseguenza distruggere anche le loro vite.

Alla luce del Sacro Corano, l'interazione commerciale e finanziaria va bene, ma Riba, in quanto fenomeno morale, psicologico ed economico distruttivo e ostacolo alla crescita dell'umanità, è Haram ed è considerato un atto di guerra contro Dio.

Se guardiamo alle economie odierne basate su interazioni non etiche, mostra esempi di turbolenze economiche o addirittura collasso economico da tali economie basate sull'usura.

La crescente discriminazione e il divario di classe nella società, l'indebolimento della cultura del lavoro e dello sforzo e l'interruzione del processo di giusta ed equa distribuzione della ricchezza nella società sono alcuni dei risultati disastrosi dell'usura.

 

 

https://iqna.ir/es/news/3507461

Nome:
Email:
* Commento:
captcha