IQNA

23:39 - December 28, 2019
Notizie ID: 3484631
Abuja-Iqna- Fonti ospedaliere in Nigeria sostengono che 43 frammenti di granata rimangono ancora nel corpo del religioso sciita Sheikh Ibrahim Zakzaky

IMN: 43 schegge di metallo rimangono nel corpo di Sheikh Zakzaky

Fonti ospedaliere in Nigeria sostengono che 43 frammenti di granata rimangono ancora nel corpo del religioso sciita Sheikh Ibrahim Zakzaky.

Secondo quanto annunciato dal Movimento islamico della Nigeria (IMN), i recenti esami effettuati sul religioso mostrano che nel corpo di Sheikh Zakzaky sono presenti ancora 43 frammenti di metallo che lo hanno colpito durante il raid dell'esercito nigeriano contro la sua abitazione nel 2015.

Inoltre l'occhio sinistro del religioso è ormai completamente danneggiato e dato quasi per perso a causa della grave ferita provocata da un proiettile sparato dall'esercito nigeriano nel corso dell'assalto.

I parenti di Zakzaky hanno espresso la propria preoccupazione per la salute del leader dell'IMN ed hanno condannato il governo nigeriano per non avergli consentito di ricevere cure mediche adeguate nonostante le sue condizioni di salute critiche.

Le città della Nigeria sono per questo motivo teatro di manifestazioni quotidiane da parte dei sostenitori di Sheikh Zakzaky che ne chiedono il rilascio. Le autorità nigeriane hanno sempre risposto a queste manifestazioni con il pugno di ferro, uccidendo solo nell'ultimo anno decine di manifestanti.

Sheikh Ibrahim Zakzaky è in carcere dal 2015 dopo l'arresto in seguito ad un assalto dell'esercito nigeriano contro la sua abitazione nella città di Zaria.

In quell'occasione persero la vita centinaia di sciiti giunti sul posto per difendere il proprio leader. Tra i caduti anche 3 figli del religioso. Lo stesso Zakzaky rimase gravemente ferito nell'attacco, così come sua moglie anch'essa tutt'ora agli arresti insieme a Zakzaky.

 

 

 

 

https://iqna.ir/fa/news/3867109

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: