IQNA

10:17 - April 12, 2020
Notizie ID: 3484952
Tehran-Iqna- L'Ayatollah Isa Qasem, leader spirituale dei musulmani sciiti del Bahrain, ha affermato che l'epidemia globale di coronavirus ha portato a fatti e incidenti che rivelano una crisi morale nel mondo

L'Ayatollah Isa Qasem, leader spirituale dei musulmani sciiti del Bahrain, ha affermato che l'epidemia globale di coronavirus ha portato a fatti e incidenti che rivelano una crisi morale nel mondo.

Parlando a un evento tenutosi in occasione dell'anniversario della nascita dell'Imam Mahdi (Che Dio affretti il suo avvento), Sheikh Isa Qasem ha ricordato diversi fatti come il furto e la confisca di maschere e dispositivi sanitari da parte di alcuni paesi ai danni di altri paesi, affermando che ciò ha messo in luce, più che mai, lo stato di crisi morale in cui versa il mondo.

Un altro esempio di tale crisi morale è, secondo il religioso, il mantenimento delle sanzioni e del blocco economico a danno di paesi alle prese con la pandemia.

All'inizio di questo mese diversi funziorari tedeschi hanno accusato gli Stati Uniti di "pirateria moderna" dopo che un cargo con mascherine destinate alle forze di polizia di Berlino è stato intercettato in Thailandia e dirottato verso gli Stati Uniti.

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: