IQNA

23:24 - July 24, 2020
Notizie ID: 3485291
Iqna - I civili Rohingya del Karen continuano ad essere trucidati dalle truppe della Birmania tra il silenzio complice della comunità internazionale

I civili Rohingya del Karen continuano ad essere trucidati dalle truppe della Birmania tra il silenzio complice della comunità internazionale.

Due giorni fa, Naw Mu Naw, 40 anni, madre di tre ragazzi, è stata assassinata da soldati birmani penetrati nel villaggio Karen di Po Lo Hta.

Due proiettili in faccia ed uno al petto. I soldati sono rientrati poi alla loro base, uno dei numerosi campi trincerati che i birmani stanno rinforzando nelle aree del Karen, riferiscono i membri della Comunità Popoli.

Da diversi anni la Comunità Popoli è concretamente attiva nella giungla birmana a sostegno dell’etnia musulmana dei Rohingya, sotto costante repressione da parte delle autorità birmane.

Si ricorda che i Rohingya vivono da decenni sotto costante pressione da parte del governo centrale della Birmania.

La situazione si è ulteriormente aggravata negli ultimi anni, quando l'esercito birmano ha lanciato un vasto assalto contro la regione a maggioranza islamica del Karen, nell'ovest del paese, commettendo massacri contro la popolazione civile e costringendo oltre un milione persone a lasciare le proprie terre per rifugiarsi nel vicino Bangladesh.

 

 

https://ilfarosulmondo.it

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: