IQNA

20:55 - January 11, 2020
Notizie ID: 3484682
IQNA - Il leader religioso iraniano, l'Ayatollah Khamenei ordina di annunciare la verità al popolo e ordina alle forze armate di indagare.

Appena il leader supremo è stato informato del catastrofico errore, cioè del Boeing scambiato per un missile nemico, ha ordinato che il risultato delle indagini fosse reso noto in modo esplicito e onesto.

"Esprimo le mie sincere condoglianze e solidarietà alle famiglie di quei cari (vittime)", ha detto il leader della Rivoluzione islamica dell'Iran, l'Ayatollah Seyed Ali Khamenei, in un messaggio di sabato.

L'Ayatollah Khamenei, ha anche ordinato alle Forze armate di indagare su "qualsiasi carenza o possibile colpa" dell'incidente e non consentire che un simile evento si ripeta.

Un Boeing 737, un aereo della compagnia aerea Ukraine International, si è schiantato mercoledì nei pressi dell'aeroporto internazionale Imam Khomeini, vicino a Teheran, capitale persiana, circa sei minuti dopo il decollo per Kiev (capitale dell'Ucraina).

Questo sabato, lo stato maggiore delle forze armate iraniane ha confermato che l'aereo è stato abbattuto "involontariamente" e da un "errore umano"

Da parte sua, il presidente iraniano, Hasan Rohani, ha lamentato l '"errore umano" che ha causato la demolizione del Boeing ucraino in mezzo all' "atmosfera di intimidazione e minaccia" causata dagli Stati Uniti.

In effetti, le forze armate iraniane hanno sottolineato che il Boeing ucraino è stato scambiato per un "attacco nemico" in un momento in cui l'esercito iraniano era al "massimo livello di allerta" a causa delle recenti tensioni con gli Stati Uniti dopo l'assassinio per mano di Washington del tenente generale Qasem Soleimani.


   

 

 

https://iqna.ir/00GEwo

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: