IQNA

22:23 - March 02, 2020
Notizie ID: 3484822
Iqna - Il partito islamico dell'Azerbaigian ha condannato il recente arresto del suo vice capo Ilham Aliyev

In una dichiarazione, il partito ha affermato che i suoi membri credono che Aliyev non abbia fatto nulla di illegale e, quindi, la sua detenzione è una mossa sbagliata e parziale, secondo quanto riferito dal sito web Islaminsesi.

Ha aggiunto che la detenzione dello studioso religioso è una violazione dei diritti umani e inaccettabile in un paese che afferma di essere democratico.

Il Partito islamico dell'Azerbaigian è stato fondato nel 1991 nella città di Nardaran, che si trova a nord-est della capitale Baku, ed è stato ufficialmente registrato nel 1992.

Molti dei suoi membri principali sono in prigione con accuse infondate.

 

 

3882507

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: