IQNA

21:40 - June 14, 2020
Notizie ID: 3485155
Tehran-Iqna- Le autorità saudite stanno pensando di annullare l'annuale pellegrinaggio alla Mecca a causa della pandemia di coronavirus

Il governo dell'Arabia saudita annuncerà la sua decisione circa lo svolgimento o meno dei rituali dell'Hajj di quest'anno entro una settimana.

Secondo diverse fonti le autorità saudite starebbero pensando di annullare, causa coronavirus, l'annuale pellegrinaggio alla Mecca, che vede la partecipazione ogni anno di oltre due milioni di fedeli.

Proprio l'alto numero di fedeli che raggiungono la città santa islamica durante il mese lunare di Dhul Hijjah, fa si che molti osservatori ritengano impossibile o quantomeno molto complicato far rispettare le distanze di sicurezza in tempi di epidemia.

Secondo il Financial Times, il governo saudita sta prendendo in considerazione diversi scenari circa lo svolgimento dell'Hajj, e una "decisione verrà presa entro una settimana", ha detto al giornale un alto funzionario saudita.

L'Hajj di quest'anno dovrebbe aver luogo dal 29 luglio al 4 agosto, ma l'Arabia Saudita non ha ancora revocato il divieto di viaggi internazionali sul proprio territorio attuato il 20 maggio. Alcuni paesi hanno comunque annunciato che non invieranno pellegrini per quest'anno.

Il regno saudita ha visto un picco nei casi di contagio da coronavirus dopo aver allentato le misure di blocco applicate nei mesi scorsi. Secondo i dati ufficiali fino ad ora circa 120.000 persone risultano contagiate dal Covid-19.

L'epidemia e le misure di blocco hanno colpito duramente l'economia del paese. Una cancellazione dell'Hajj potrebbe esercitare un'ulteriore pressione economica sulle finanze del regno.

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: