IQNA

23:54 - June 29, 2018
Notizie ID: 3483015
Iqna - Oltre 100 dispersi a largo di Tripoli, i corpi di tre bimbi sotto un anno di età recuperati. Ma bordo c'erano anche neonati. Eppure Salvini fa il bullo: tutti i nostri porti chiusi alle Ong

Libia, la strage dei bambini in mare mentre l'Europa se ne lava le mani

Sono drammatici i racconti che arrivano dalla Libia, un naufragio drammatico davanti alle coste di Tripoli. Tra i dispersi vi sono almeno due neonati e tre bambini di età sotto i 12 anni, mentre avevano "meno di un anno" i tre bambini annegati e i cui corpi sono stati recuperati dalla Guardia costiera libica. Venivano dall'Egitto e dal Marocco. A dare il quadro del dramma un sopravvissuto yemenita. L'uomo ha riferito che sulla barca c'erano "almeno 20 donne e 10 bambini" "fra 120 e 125 migranti di differenti nazionalità arabe (Yemen, Egitto, Sudan, Marocco) e africane (Ghana, Nigeria, Zambia). Solo 16 i sopravvissuti, tutti di "nazionalità africane". I migranti erano "troppi" per la possibilità dell'imbarcazione che era piccola e vetusta e "sono scivolati all'indietro quando si sono aperte crepe nella parte anteriore dello scafo" e "il motore è andato a fuoco". Il naufragio è avvenuto alle "4 del mattino". Il salvataggio, compiuto da un "gommone" della Guardia costiera del "settore di Tripoli, regione Al Hamidya", è avvenuto "a 6-7 miglia a nord-est di Gasr Garabulli" su segnalazione di pescatori e i sopravvissuti sono stati condotti alla base di Hamidya alle 13, precisa una nota della Guardia Costiera libica.

Medici senza frontiere rivolge un appello all'Europa mentre ai microfoni di Circo Massimo il ministro dell'Interno Salvini annuncia: "Porti chiusi per tutta l'estate alle navi delle Ong. Vedranno l'Italia solo in cartolina, e l'Italia non sarà sola a comportarsi così. Continueremo a salvare tutti quelli che sono da salvare, ma con gli Stati che faranno gli Stati. E non saremo più soli".La stessa strategia della Valletta che impedirà sia i nuovi ingressi sia alle navi di ripartire.

 

globalist.it

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: