IQNA

23:57 - March 21, 2020
Notizie ID: 3484880
Parigi-Iqna- Secondo quanto affermato dal politologo francese Jérôme Fourquet, il numero di neonati maschi con nomi arabi o musulmani è aumentato dall'1% nel 1960 al 19% di oggi

Francia: un neonato maschio su cinque ha un nome musulmano o arabo

In Francia un neonato maschio su cinque ha un nome musulmano o arabo.

Ad affermarlo su Le Figaro il politologo Jerome Fourquet, secondo cui il numero di neonati maschi con nomi arabi o musulmani è aumentato dall'1% nel 1960 al 19% di oggi.

Fourquet ha sottolineato che il calo del tasso di natalità francese (nel 2019 c'erano 70 mila bambini in meno nati  rispetto al 2014) ha portato alla crescita dei nomi arabo-musulmani tra i neonati. Il politologo ha aggiunto che i forti flussi migratori, in particolare dai primi anni 2000, hanno contribuito a questa tendenza.
 
"Lo studio dei nomi nei neonati consente di studiare il vero impatto dei flussi migratori, anche di quelli illegali, perché, con poche eccezioni, tutti i bambini nati sul suolo francese sono iscritti all'Insee [ufficio statistico nazionale francese], anche se i loro genitori sono illegali ", ha aggiunto.
 
Per combattere la caduta del tasso di natalità Fourquet non consiglia il modello tedesco di immigrazione di massa, ma sostiene che la Francia dovrebbe prima intraprendere una serie di iniziative socio economiche come l'aumento dell'età pensionabile, l'abbassamento della disoccupazione e la messa in pratica di nuove politiche pro natalità.
 
"Se la Germania ha favorito l'immigrazione è perché l'età pensionabile è già molto alta e il tasso di disoccupazione è al minimo (3,5%). La Francia dovrebbe agire su questi due punti, in particolare sul tasso di disoccupazione, per far sì che aumenti significativamente il numero dei contribuenti prima di ricorrere ad immigrazione aggiuntiva ", ha affermato Fourquet  .
 
Cambiamenti demografici sono stati osservati anche tra i gruppi religiosi in Francia. Un rapporto pubblicato lo scorso anno mostra che allo stato attuale il numero di abitanti musulmani praticanti nella fascia di età tra i 18 e i 29 anni ha raggiunto quello dei cattolici romani.

 

https://iqna.ir/fr

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento: