IQNA

Le Surah del Corano - 19

Surah Maryam (Maria); storia di una madre virtuosa

1:36 - July 27, 2022
Notizie ID: 3487835
Tehran-Iqna - Maryam (Maria), la madre di Gesù (Che la pace sia su di lui), è menzionata nel Corano come una donna virtuosa, una donna che non era un profeta ma si è innalzata al livello dei profeti e la cui condotta era simile a quella dei profeti di Dio

Sura Maryam (Maria); Storia di una madre virtuosa

Maryam (Maria), la madre di Gesù (Che la pace sia su di lui), è menzionata nel Corano come una donna virtuosa, una donna che non era un profeta ma si è innalzata al livello dei profeti e la cui condotta era simile a quella dei profeti di Dio.

La Surah Maryam è la 19° Surah del Sacro Corano. Ha 98 versi ed è si trova nel 16° Joz' (sezione) del Libro Sacro. È una Surah makki (meccana, rivelata cioè quando il Profeta si trovava alla Mecca) ed è la 44a Surah rivelata al Profeta Mohammad (SW).

I versetti da 16 a 27 e il verso 34 della Surah narrano la storia della vita di Maryam (Che la pace sia su di lei); da qui il nome della Surah.

La Surah Maryam ha due caratteristiche speciali: in primo luogo in essa è riportata la parola Uzkur (ricorda) quando si narrano le storie dei grandi profeti, e in secondo luogo la parola Rahman (compassionevole), che è uno degli attributi di Dio, è stata menzionata nella Sura per ben 16 volte. Secondo alcuni ciò indica la misericordia e la compassione onnicomprensiva di Dio verso tutti, specialmente verso i profeti e i fedeli.

Nella esegesi del Corano "Al-Mizan", l'Allameh Tabatabaei fa riferimento a Inzar (avvertimento) e Bisharat (buona notizia) come il messaggio principale della Surah, espresso nelle storie dei profeti.

La Surah divide le persone in tre gruppi: coloro che sono tra i ricevitori delle benedizioni divine, inclusi i profeti ed i guidati sulla retta via, coloro che si sono pentiti e sono ritornati sulla retta e coloro che si smarriscono e sono compagni di satana.

La parte principale della Surah narra la storia di Zaccaria, Maria, Gesù, Yahya (Giovanni), Ibrahim (Abramo) e suo figlio Ismail (Ismaele), Idris e alcuni altri profeti di Dio.

La prima parte della Surah menziona la storia di Zaccaria che è simile a quella menzionata nel Vangelo di Luca nella Bibbia. Racconta anche la storia della gravidanza di Maria (Che la pace sia su di lei), la nascita di Gesù (Che la pace sia su di lui) e il suo parlare dalla culla, lodando la sua veridicità e Ikhlas (purezza di intenzione).

Maria, la madre di Gesù, è tra le donne venerate dai musulmani. Dio l'ha resa pura e l'ha scelta tra tutte le donne. Gesù ha testimoniato la sua purezza e virtù sin dalla culla:


[Ma Gesù] disse: “In verità, sono un servo di Allah. Mi ha dato la Scrittura e ha fatto di me un profeta. 

Mi ha benedetto ovunque sia e mi ha imposto l'orazione e la decima finché avrò vita,

E la bontà verso colei che mi ha generato. Non mi ha fatto né violento, né miserabile.

Pace su di me, il giorno in cui sono nato, il giorno in cui morrò e il Giorno in cui sarò resuscitato a nuova vita”.

(Versetti 30-33)

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3479757

Notizie correlate
Nome:
Email:
* Commento:
captcha