IQNA

Le Surah del Corano - 25

Meraviglie dei mari nella Surah Al-Furqan

16:16 - August 16, 2022
Notizie ID: 3487902
Tehran-Iqna- Esiste un luogo vicino alla Danimarca dove l'incontro di due mari crea una scena unica. Uno contiene acqua salata e l'altro acqua dolce. Con le loro diverse caratteristiche, i due mari non si mescolano mai come se ci fosse una barriera tra di loro

Meraviglie dei mari nella Surah Al-Furqan

 

Esiste un luogo vicino alla Danimarca dove l'incontro di due mari crea una scena unica. Uno contiene acqua salata e l'altro acqua dolce. Con le loro diverse caratteristiche, i due mari non si mescolano mai come se ci fosse una barriera tra di loro.

Questo straordinario fenomeno è stato menzionato nella Surah Al-Furqan.

La Surah Al-Furqn è il 25° capitolo del Sacro Corano. È una Surah Makki (meccana), cioè rivelata al Profeta Mohammad (Che Dio benedica lui e la sua famiglia) nella città della Mecca, si trova nei Juz' (sezione) 17 e 18  ed è composta da 77 versi. È la 42a Surah rivelata al Profeta (SW).

La parola Furqan significa ciò che separa e distingue tra la verità e la menzogna. È inoltre uno dei nomi del Corano.

La Surah Al-Furqan include discussioni sul Tawhid (monoteismo - Unicità di Dio), il Giorno della Resurrezione, la profezia e la lotta all'idolatria. Nei versetti finali elabora le caratteristiche dei credenti convinti e puri.

Dal punto di vista degli argomenti trattati la Surah può essere divisa in tre parti:

Nella prima parte critica la logica dei mushrikeen (politeisti), risponde ai pretesti che adducono per non accettare la verità e li mette in guardia dalla punizione divina. Come lezione, racconta anche alcune storie di persone che hanno vissuto in epoche precedenti e che hanno subito severe punizioni per essersi opposte ai messaggeri di Dio.

Nella seconda parte viene presentata la prova per il Tawhid e vengono citati alcuni segni di Dio nel mondo, dalla luce del sole all'oscurità della notte, fino al soffio dei venti, la pioggia, il risveglio della terra dopo la pioggia, la creazione dei cieli e della terra in sei giorni, e la creazione del sole e della luna insieme al loro movimento nella propria orbita.

Tra le questioni menzionate nella Surah come meraviglie della creazione c'è quella al versetto 53: “Egli è Colui che ha fatto confluire i due mari; uno dolce e gradevole, l’altro con acqua salata e amara, e ha posto tra loro una zona intermedia, una barriera insormontabile".

Anche il versetto 19 della Surah Ar-Rahman e il versetto 61 della Sura An-Naml parlano dei due mari. Con le caratteristiche menzionate nel Corano sui due mari, si può dire che si riferisce a un luogo in cui il Mar Baltico e il Mare del Nord si incontrano vicino a Skagerrak, in Danimarca.

La terza parte della Surah Al-Furqan elabora le caratteristiche dei veri credenti e dei veri servitori di Dio, distinguendoli  rispetto ai non credenti che cercano sempre scuse. Alcune delle caratteristiche dei credenti menzionate nella Surah includono il possesso di credenze sane e corrette, la pratica di buone azioni, la resistenza ai desideri mondani, l'impegno e la responsabilità sociale.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3480065

Nome:
Email:
* Commento:
captcha