IQNA

Le Surah del Corano - 32

Surah As-Sajdah, un forte avvertimento agli infedeli

14:50 - September 25, 2022
Notizie ID: 3488050
Tehran-Iqna- Ci sono diversi versetti nel Corano che indicano il destino di coloro che negano Dio e il Giorno del Giudizio. Dio li ha avvertiti in vari modi, tra cui nella Surah As-Sajdah che contiene la promessa di Dio di una severa punizione per queste persone

Surah As-Sajdah, un forte avvertimento agli infedeli

 

Ci sono diversi versetti nel Corano che indicano il destino di coloro che negano Dio e il Giorno del Giudizio. Dio li ha avvertiti in vari modi, tra cui nella Surah As-Sajdah che contiene la promessa di Dio di una severa punizione per queste persone.

As-Sajdah è la 32a Surah del Sacro Corano. Con i suoi 30 versetti, si trova nel 21a Juz' del Libro Sacro. E' una Surah makki, ovvero rivelata al Profeta Mohammad (SW) nella santa Mecca, ed è la 75a Surah rivelata al Profeta.

Il suo nome è radicato nel versetto 15 poiché coloro che stanno recitando o ascoltando il versetto in questione sono tenuti a compiere l'atto di prostrazione (sajdah). Il versetto nomina la prostrazione e umiltà davanti a Dio come caratteristiche importanti dei credenti.

La Surah parla della Akhirah (l'aldilà che seguirà al Giorno del Giudizio), della creazione dell'universo e la creazione dell'uomo, avvertendo anche i negazionisti della Akhirah e dando buone notizie a coloro che fanno buone azioni.

Secondo Allameh Tabatabaei, autore dell'esegesi coranica Al-Mizan, l'obiettivo della Surah è quello di fornire una ragione per l'origine degli universi e della Akhirah cercando di rispondere a domande correlate al tema.

La Surah promette anche una ricompensa per i giusti tra i non credenti, a patto che abbiano una giustificazione valida nel non credere. Si possno citare ad esempio le persone a cui il messaggio della fede non è mai arrivato, o è arrivato in maniera distorta.

La Surah cerca di rafforzare la fede dell'interlocutore, spingendolo sulla via della Taqwa (virtù) e dei valori umani, mettendolo al contempo in guardia dai peccati.

Diversi versetti all'inizio della Surah descrivono la grandezza del Sacro Corano e della sua rivelazione. La Surah parla anche della misericordia di Dio verso gli esseri umani per quanto riguarda il loro apprendimento della conoscenza.

La Surah As-Sajdah promette il paradiso per i credenti e l'inferno per gli infedeli. Invia un forte avvertimento agli infedeli, minacciandoli con una punizione eterna nell'aldilà e una minore in questo mondo.

 

 

 

iqna.ir/en/news/3480606

Notizie correlate
Nome:
Email:
* Commento:
captcha