IQNA

Le Surah del Corano - 31

Sura Luqman: i consigli di un padre saggio al figlio

10:14 - September 20, 2022
Notizie ID: 3488026
Tehran-Iqna- Luqman era una figura famosa vissuta al tempo del Profeta Davide (Che la pace sia su di lui). Era un Hakim (uomo saggio) e secondo alcuni resoconti storici era lui stesso un messaggero di Dio

Sura Luqman: i consigli di un padre saggio al figlio

 

Luqman era una figura famosa vissuta al tempo del Profeta Davide (Che la pace sia su di lui). Era un Hakim (uomo saggio) e secondo alcuni resoconti storici era lui stesso un messaggero di Dio.

Il Corano, nella Surah Luqman, fa riferimento ad alcuni dei suoi consigli al figlio.

La Surah Luqman è il 31a capitolo del Sacro Corano. E' composta da 34 versi e si trova nel 21 Juz' (sezione) del Libro Sacro. È la 57° Surah rivelata al Profeta Mohammad (Che Dio benedica lui e la sua famiglia).

Il nome della Surah deriva dalla figura di Luqman che è menzionata due volte. È l'unico capitolo del Corano in cui si parla di questo saggio uomo..

Ci sono opinioni diverse su dove sia nato e per quanto tempo abbia vissuto. E' noto comunque per essere stato un vero credente, una persona sincera, giusta e benevola che ha aiutato molte persone a risolvere le loro discordie.

Secondo quanto riportato dai versi della Surah, Luqman ricorda a suo figlio l'importanza di essere monoteista, rispettare ed obbedire ai propri genitori, dire le preghiere, promuovere la virtù e prevenire il vizio, avere pazienza, essere umile, evitare l'arroganza e parlare con discrezione.

Nella Surah gli esseri umani vanno divisi in due gruppi: i credenti ed i giusti fanno parte del primo gruppo, mentre il secondo è rappresentato dai deviati e gli arroganti. In alcuni versetti sono descritte le caratteristiche ed i segni dei due gruppi oltre al destino a cui questi essi andranno incontro in questo mondo e nell'altro.

La Surah parla anche del Tawhid (monoteismo - Unicità di Dio), della grandezza di Dio e delle ragioni che provano l'esistenza di Dio.

Una parte della Surah Luqman descrive alcuni aspetti del Giorno del Giudizio e ricorda la transitorietà di questo mondo rammaricandosi per la negligenza degli esseri umani verso ciò che li aspetta nell'aldilà.

Nell'ultima parte della Surah sono indicate cinque questioni che solo Dio conosce pienamente: quando sarà il giorno della resurrezione, la pioggia che cade, quante gocce ci sono in essa ed i suoi effetti, cosa c'è nel grembo delle madri, il destino che attende le persone, e come e quando ogni essere umano morirà.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3480526

Notizie correlate
Nome:
Email:
* Commento:
captcha