IQNA

Surah del Corano - 9

At-Tawbah, l'unica Surah del Corano che inizia senza il nome di Dio

13:52 - June 13, 2022
Notizie ID: 3487692
Tehran-Iqna- Tutte le Surah nel Sacro Corano iniziano con la frase "Nel nome di Dio il Compassionevole il Misericordioso" tranne la Surah At-Tawbah

At-Tawbah, l'unica Surah del Corano che inizia senza il nome di Dio

 

Conosciuto anche come Bara'ah, questo è il 9° capitolo del Corano e contiene 129 versetti. La Surah è stata rivelata a Medina ed è nel 10° e 11° juz del Corano. Per quanto riguarda la sequenza della rivelazione, questa è la 114a, cioè l'ultima, sura rivelata al Profeta Mohammad (SW).

Tawbah in arabo significa pentimento e nella terminologia coranica si riferisce al ritorno dai peccati verso Dio Onnipotente. Numerosi versetti di questo capitolo parlano di pentimento e questa è la ragione del suo nome. Tra gli aspetti più importanti di questo capitolo c'è che inizia senza “Nel nome di Dio il Compassionevole il Misericordioso”. Esperti e interpreti hanno indicato vari motivi per questo:

- La frase “Nel nome di Dio il Compassionevole il Misericordioso” è volta a concedere misericordia ma la sura avverte delle conseguenze dell'evitare il pentimento

- Secondo Ibn Abbas, Uthman ha detto che il Profeta (SW) non ha parlato del luogo di queste due sure e che sono state poste una dopo l'altra poiché entrambe sono state rivelate a Medina e avevano un tema.

- I compagni del Profeta (SW) non hanno mai sentito la sura con quella frase all'inizio.

- Questo capitolo è stato rivelato dopo la Sura Al-Anfal ed entrambi sono considerati un unico capitolo.

Il pentimento è l'obiettivo principale di questa sura in quanto offre soluzioni per una vera Tawbah con attenzione ad atti come la preghiera, la zakat e la jihad.

Il capitolo tocca anche alcuni peccati come la mondanità, la pigrizia, l'inganno e la menzogna che non sono considerati peccati gravi e di solito accompagnano coloro che affermano di essere musulmani e pretendono di aderire ai valori religiosi. Questi comportamenti sono esempi di immoralità e infedeltà nel Sacro Corano.

La Surah ordina ai fedeli di tagliare i legami con gli infedeli mantenendo aperta anche la via del pentimento. Il capitolo istruisce i credenti a evitare i miscredenti intorno a loro poiché il profeta Abramo si tenne lontano da suo padre.

La storia di Masjid al-Dirar è tra gli altri argomenti discussi in questo capitolo; la moschea era stata costruita da ipocriti per seminare discordia tra i musulmani e in seguito fu demolita con la direttiva del profeta Mohammad (SW).

 

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3479252

Nome:
Email:
* Commento:
* :