IQNA

Le Surah del Corano - 20

Surah Taha; lezioni su leadership e gestione

23:47 - August 10, 2022
Notizie ID: 3487884
Tehran-Iqna- Una delle storie menzionate in diverse Surah del Corano è quella del Profeta Mosè (AS). La Surah Taha è uno dei capitoli del Libro Sacro in cui è narrata la storia di Mosè (AS) e dove si può cogliere la strategia di gestione di questo profeta divino, specialmente quando si confronta con il faraone

Surah Taha; lezioni su leadership e gestione

 

Una delle storie menzionate in diverse Surah del Corano è quella del Profeta Mosè (AS). La Surah Taha è uno dei capitoli del Libro Sacro in cui è narrata la storia di Mosè (Che la pace sia su di lui) e dove si può cogliere la strategia di gestione di questo profeta divino, specialmente quando si confronta con il faraone.

Il 20° capitolo del Sacro Corano è rappresentato dalla Surah Taha. La Surah è composta da 135 versi e si trova nel 16° Juz' (sezione) del Corano. È una Surah Makki (meccana - rivelata alla Mecca) E' la 45a Surah rivelata al Profeta Mohammad (Che Dio benedica lui e la sua famiglia). La rivelazione è avvenuta nella città della Mecca, fatto che fa di essa una Surah "Makki" (meccana - le Surah del Corano si dividono in meccane e medinesi in base al luogo in cui sono state rivelate al Profeta, le città di Mecca e Medina).

Gran parte della Surah Taha è dedicata alla storia del Profeta Mosè (AS) e di suo fratello Harun (Aronne). E' menzionata inoltre la storia di Adamo (AS) e il suo allontanamento dal paradiso.

La creazione, la resurrezione, la fede nel Tawhid (monoteismo - Unicità di Dio), l'enfasi sulla moderazione in ogni aspetto della vita e il riferimento alla grandezza del Corano e ad alcuni attributi di Dio sono tra gli altri argomenti trattati nella Surah.

Taha narra la storia del Profeta Mosè (AS) da una prospettiva diversa rispetto ad altri capitoli del Corano, poiché mette principalmente in evidenza le sue capacità e strategie di leadership e gestione.

Il primo punto del suo modo di gestire la situazione è cercare l'aiuto di Dio: " Mosè disse: 'Signore, allarga il mio petto e facilita il mio compito' " (versi 25-26).

Il secondo punto è cercare di scoprire i propri punti deboli e punti di forza, due aspetti importanti nella gestione delle sfide: "E sciogli il nodo della mia lingua; sì che possano capire il mio dire" (versi 27-28). Qui Mosè (AS) chiede a Dio di aiutarlo a rendere il suo discorso comprensibile a tutti ed efficace nel convincere gli interlocutori.

Mosè ripone inoltre molta importanza al lavoro di squadra, tanto da affidare una parte dei propri compiti al fratello Aronne nel momento in cui si deve momentaneamente allontanare dalla comunità, in quanto convinto delle capacità e competenze di quest'ultimo.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3479811

tag: Surah Taha ، Corano ، sura ، Mosè ، leadership ، gestione ، Aronne ، Adamo ، Haruna ، Musa ، Iqna
Nome:
Email:
* Commento:
captcha