IQNA

Le Surah del Corano - 44

Surah Ad-Dukhan; il destino di coloro che negano la verità

23:41 - December 03, 2022
Notizie ID: 3488315
Tehran-Iqna- La verità sulle cose a volte è ovvia ed evidente, ma alcuni la negano per vari motivi, molte volte legati a interessi personali o di gruppo

Surah Ad-Dukhan; il destino di coloro che negano la verità

 

Ad-Dúkhan (Il fumo) (arabo: سورة الدخان) è la quarantaquattresima Surah del Corano. È una sura Makki situata nel juz' 25. Denominazione: Si chiama al-Dukhan che significa "fumo" perché il suo decimo verso parla dell'afflizione dei miscredenti con il fumo nel cielo come punizione divina.

La Surah al-Dukhan afferma che il Corano è stato rivelato la notte di al-Qadr e mette in guardia i miscredenti che dubitano del Corano. In questa Surah sono menzionate le storie del profeta Mosè (a), degli israeliti e dei seguaci del faraone.

Secondo l'esegesi coranica Al-Mizan, lo scopo principale di questa Surah è di avvertire della punizione in questo mondo e nell'aldilà per i miscredenti che negano la verità del Corano.

La Surah Ad-Dúkhan si riferisce anche al Corano che fu inviato nella notte di Qadr per guidare l'umanità.

Inizia sottolineando la grandezza del Corano e il fatto che fu rivelato nella notte di Qadr. Quindi discute il Tawhid (monoteismo) e alcuni dei segni della grandezza di Dio nel mondo.

La Surah delinea quindi il destino dei miscredenti e il tipo di punizione che riceveranno nel Giorno del Giudizio.

Ribadisce che i miscredenti saranno presto circondati da severe punizioni. Torneranno quindi al loro Creatore e Dio valuterà accuratamente le loro azioni e darà loro una punizione eterna.

La Surah racconta anche la storia di Mosè e dei Bani Isra'il, il loro confronto con il faraone e il loro destino.

Quando Mosè venne dal Faraone per salvare i Bani Isra'il, il Faraone ei suoi seguaci lo negarono e furono quindi puniti da Dio e annegati. Questa storia mira a risvegliare coloro che negano la verità.

Oltre alle punizioni in questo mondo, la Surah racconta di dolorose punizioni che attendono i miscredenti all'inferno. Sottolinea che il Giorno della Resurrezione verrà sicuramente, senza dubbio. Quindi descrive cosa accadrà quel giorno e il tipo di punizione che riceveranno i non credenti, così come alcune delle ricompense che saranno date ai credenti.

Lo scopo della creazione e il fatto che i cieli e la terra non sono stati creati senza motivo sono tra gli altri argomenti menzionati in questa Surah.

 

 

https://iqna.ir/es/news/3507457

Notizie correlate
Nome:
Email:
* Commento:
captcha